martino fagiolino 1


step 1: togliere le erbacce. essendo molto perfezionista, questa è la parte che da’ piu soddisfazione. rivedere la terra perfettina, tutta marrone, senza imperfezioni….

…e di erbacce ce ne sono un mucchio, ma si fa in fretta.

…questi stavo per estirparli con violenza, ma poi ho scoperto che erano cipollotti e li ho ripiantati

step 2: con una vanga muovere il terreno. gli anziani si arrabbiano a morte se usi macchine: devi fare tutto a mano!

step 3: con una zappa, fai diventare la terra piu fine, spacca in pezzetti piu piccoli le zolle fatte con la vanga
step4: divertiti a piantare… se metti tutto in fila, l’effetto fininale è favoloso…tutto preciso preciso!

step 5 : se hai un po di concime (ovvero cacca di cavallo secca mischiata a terra) aggiungilo. il nostro vicino antonio la mette sotto, prima di piantare la piantina. forse ha ragione lui….
questo è l orto prima del trattamento… vi faremo vedere come procede!
martino ha un orto! avere un orto è facilissimo: con 20 euro all’anno (per spese dell’acqua) si puo’ avere 30mq di terra coltivabile. ci sono varie zone della citta’, puoi scegliere quella piu’ vicina a casa tua. i nostri vicini sono dei vecchietti arzilli, che ti possono dare mille consigli, come Antonio (che ha smesso di andare in ferie per amore dell’orto, e ha speso 27 euro di semi senza dirlo alla moglie..) che sa tutti i trucchi per far crescere le fragole e non solo.

io non so nulla di orto, ma grazie a pietro, abbiamo fatto i primi step, qui sopra illustrati. be green!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Un commento su “martino fagiolino

  • Sara e Sammy

    pietro lavora e la chiarina fa le foto 😉
    cosi si fa l'orto !! eehehehhehehe

    se vuoi venire anche a casa mia .. te li do a te i 20 euro… 😉 hahahahah