stop alle camerette in plastica


..intanto andrebbe abolito il termine “cameretta”, che fa sembrare i ragazzi tutti dei bambinoni cresciuti a pane e tv. non si puo’ definirla “cameretta” dopo i primi tre anni di vita del suo abitante. dopo per piacere chiamiamola “camera”. e poi basta con quegli arredi in laminato plastico, con dei colori assurdi (messi li solo per dare un’illusione di allegria e spensieratezza, che risulata assolutamente artefatta)e quelle papere e orsacchiotti ovunque…. ecco qui sotto alcuni esempi che, a mio modesto parere, andrebbero presi a modello. essere bambino non è sinonimo di cretino. tanti cuscini, un po di sano disordine e colore si’, ma usato come per gli adulti, ovvero con un po di buon gusto e discernimento. predete tantissimi spunti dal negozio parigino BonTon, http://www.bonton.fr/ !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.